Un incontro su “Welfare aziendale e territoriale”

 

Il 20 gennaio nella Sala Consiliare di Collegno l'iniziativa promossa da CNA dedicata ad artigiani e piccole imprese.

 

All'interno del progetto “Welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese”, iniziativa promossa da CNA Piemonte e finanziata attraverso la strategia di Regione Piemonte "WeCaRe, Welfare Cantiere Regionale", il prossimo lunedì 20 gennaio alle 20.45 avrà luogo l'omonimo evento presso il Comune di Collegno, presso la Sala Consiliare della Villa Comunale all'interno del Parco Generale Dalla Chiesa (via Torino, 9).

Il progetto "Il welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese" si propone di sensibilizzare le piccole realtà imprenditoriali - in primis del comparto artigiano - sull’importanza del welfare occupazionale e territoriale quale leva strategica per competere, rendendole edotte circa gli effetti positivi che tali misure inducono sulla produttività e sul clima organizzativo, ma anche come fattore di traino per il territorio e il benessere delle comunità.
In apertura dei lavori porteranno i loro saluti: Francesco Casciano e Antonio Garruto, rispettivamente Sindaco e Assessore al Lavoro della Città di Collegno, Giordano Friso e Piergiorgio Totino, rispettivamente Presidente delle CNA territoriali di Collegno e di Rivoli.

Il tema del welfare aziendale verrà affrontato nel corso della Tavola Rotonda dove ci sarà spazio per testimonianze di esperienze aziendali locali, e dove Paolo Aberti (Segretario della Cna di Torino) svilupperà il tema della bilateralità quale opportunità di offerta di servizi di welfare promosso dal sistema in cui è inerita la CNA piemontese, mentre Ludovico Patelli della cooperativa L’Innesto di Gaverina Terme presenterà lo sviluppo del progetto di welfare territoriale “Neetworking 2.0” che si è realizzato nel bergamasco.

I lavori verranno coordinati da Filippo Provenzano, Segretario Regionale della CNA Piemonte.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO