logo BICIPLAN
 

 

L’amministrazione riconosce che promuovere una mobilità attiva, a piedi e in bicicletta, vuole dire una Collegno più vivibile, meno congestionata e quindi più accessibile, più efficiente, più in salute, più bella ed anche economicamente vivace.

La Città riconosce che lo spazio pubblico è un bene scarso che, attualmente, è destinato in maniera sproporzionata a consentire alti volumi di traffico a discapito di pedoni e ciclisti. In linea con gli obiettivi del Piano Urbano di Mobilità Sostenibile, del Piano Strategico “Collegno Rigenera”, del progetto “Corona Verde” della Regione Piemonte, nonché con gli obiettivi previsti dalla Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica, la Città di Collegno ambisce a trasformarsi in un luogo accogliente per chi si sposta in bicicletta per tutti i motivi: lavoro, scuola, turismo e divertimento. Offrendo, da un lato, servizi ed infrastrutture ai ciclisti in maniera organica abbandonando la logica degli interventi a macchia di leopardo e, dall’altro, supportando un cambio delle abitudini e della cultura di spostamento.

Il nuovo approccio alla pianificazione ciclistica nel comune di Collegno è mettere al centro il ciclista e le sue esigenze. Non esistente un'unica “tipologia” di ciclista ma ve ne sono molteplici: ciclista feriale, casa-lavoro casa-scuola; ciclista ricreativo; cicloturista; ciclista sportivo. Per la realizzazione di tutti gli interventi a favore della mobilità ciclabile, la città di Collegno adotta diversi criteri di qualità. Si tratta di elementi che ogni singolo intervento progettuale, pubblico o privato deve indicare come intende attuare. In generale, i percorsi ciclabili dovranno rispettare i criteri previsti dalla normativa: attrattività, continuità, riconoscibilità, brevità. Un piano non è solo un quadro d’interventi, ma è il riflesso delle ambizioni e delle speranze di un territorio. In virtù di questo, la redazione del Biciplan ha avuto, nelle sue differenti fasi, diverse occasioni di dialogo aperto, confronto e mediazione con i cittadini circa le tematiche della ciclabilità cittadina.

Le attività principali sono state: workshop tematici, giornate d’informazione e pedalate con la cittadinanza, la settimana Ecociclabile e il coinvolgimento delle scuole, i world café, una piattaforma online per una partecipazione diffusa (https://www.collegno.bikesquare.eu/), un tavolo di concertazione tra comuni limitrofi ed enti superiori per l’identificazione di ciclovie d’interesse sovralocale, il coinvolgimento di tesisti.



 
LOCANDINA SERATA PARTECIPAZIONE
 

 
MAPPA CRITICITA' EMERSE
 

MAPPA BICIPOLITANA
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO