Elenco Tavole

 

Le Tavole consentono di localizzare la posizione geografica dell’area o del fabbricato che interessa e di individuarne la specifica destinazione stabilita dal Piano Regolatore. Sulla base di questa, definita destinazione urbanistica o ambito normativo, si determinano i tipi di intervento edilizio ammessi consultando le norme attuative corrispondenti.
Oltre alle specifiche destinazioni urbanistiche, le Tavole offrono informazioni sui servizi pubblici in progetto, sui vincoli di natura monumentale e paesaggistica, sulle fasce di rispetto delle infrastrutture (strade, elettrodotti, canali etc.) e sulle caratteristiche geologiche, idrauliche e agronomiche dei suoli.


NOTA IMPORTANTE

Benché non ancora recepite nelle Tavole generali di Piano Regolatore sotto riportate, lo stato vigente degli elaborati di P.R.G.C. comprende:

- la Variante connessa alla 
realizzazione della sottostazione elettrica a servizio della Ferrovia Torino-Modane in Strada Antica di Rivoli;
la Variante connessa all'ampliamento della discarica "Barricalla" assentita con Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) del 6 ottobre 2016;
la Variante per il completamento della cava presso la Cascina Provvidenza;
- le modifiche al P.R.G.C. connesse alla localizzazione di un nuovo edificio scolastico in via Vandalino;
- la Variante n. 15 approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 61 in data 18 luglio 2018 (area ex Piano Insediamenti Produttivi, completamento località "Stazionetta"; modifiche normative agli ambiti  "i luoghi dell'agricoltura" e "i servizi");
- la Variante n. 16, strutturale, approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 17 marzo 2021 e finalizzata all'aggiornamento del Quadro del dissesto in approfondimento locale del grado di pericolosità e dei livelli potenziali di rischio idraulico e idrogeologico connessi a eventi alluvionali (adeguamento a P.A.I. e P.G.R.A);
- la Variante n. 17 per l'adeguamento della fascia di rispetto del cimitero comunale;
- la Variante relativa all’attuazione dell’area di rigenerazione “N”, corso Francia ang. via Cairoli e aree connesse di via Sebusto / via Borgo Dora, del Programma di rigenerazione urbana, sociale ed architettonica “Collegno Rigenera”;
- la Variante relativa all’attuazione dell’area di rigenerazione “O”, via De Amicis n. 70, del Programma di rigenerazione urbana, sociale ed architettonica “Collegno Rigenera”;
- la Variante relativa all’attuazione delle aree di rigenerazione “A”, area ex Acciaierie Mandelli e aree connesse, area ex Sottostazione elettrica di via Torino, del Programma di rigenerazione urbana, sociale ed architettonica “Collegno Rigenera”;

Gli elaborati afferenti a tutte le Varianti approvate, comprese pertanto quelle sopra elencate non ancora recepite, sono consultabili nella sezione Storico Varianti Approvate e/o nella specifica sezione Programma Collegno Rigenera.

 
 

Tavole di analisi del territorio:


Tavole dei Servizi:


Tavole di individuazione delle destinazioni di Piano:


Tavole di specificazione del Centro Storico:


Tavole relative alle caratteristiche geologiche, geomorfologiche e idrogeologiche del territorio:


Tavole di specificazione dei contenuti del P.R.G.C:


Il Piano degli Insediamenti Produttivi

La disciplina dell'ex Piano per Insediamenti Produttivi è stata interamente rivista con la Variante n. 15 al P.R.G.C. approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 61 del 18/07/2018. La normativa corrispondente è reperibile nel menu "Storico Varianti approvate".


Caratterizzazione agro-pedologica e definizione delle potenzialità dei suoli del territorio di Collegno:


Linee guida per il recupero e la valorizzazione del setificio Caccia e dell'Ansa della Dora:

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO