Fase 2: riaperture, linee guida e protocolli dal 18 maggio

 
  1. SINTESI RIAPERTURE FASE 2
  2. PROTOCOLLI (Allegati al DPCM del 17 maggio 2020)
  3. LINEE GUIDA RIAPERTURA ATTIVITÀ ECONOMICHE (All. 17)

 

Da lunedì 18 maggio partono le misure previste dal DPCM del 17 maggio e dal Decreto n. 57 della Regione Piemonte. I protocolli allegati al DPCM e, per le attività economiche le linee di indirizzo definite dalla Conferenza Stato Regioni (All. 17 del DPCM) definiscono le misure per la ripresa delle attività nei luoghi e nei settori indicati.


Riferimenti normativi

DPCM 17 maggio 2020
Decreto n. 57 Regione Piemonte
DL 16 maggio 2020


Prescrizioni igienico-sanitarie

È vietato l’assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. La mascherina è obbligatoria in tutti i luoghi chiusi e dove non sia possibile mantenere il distanziamento fisico di almeno 1 metro.Sono da osservare le misure igienico sanitarie previste dall'Allegato 16 del DPCM del 17 maggio 2020.

In tutti i luoghi sono applicati i protocolli e le Linee di indirizzo stabilite dal Governo e dalla Conferenza Stato Regioni.


Attività commerciali

Negozi:
Da lunedì 18 maggio riaprono tutti i negozi al dettaglio.
Parrucchieri ed estetisti:
Possibilità di lavorare sette giorni su sette con orario di apertura che non deve superare le 14 ore giornaliere, tra le ore 7,00 e le ore 22,00, con possibilità di continuato e di prosecuzione di mezz’ora a porta chiusa oltre l’orario per ultimare prestazioni in corso. Chiusura obbligatoria il 25 e 26 dicembre 2020. Obbligo di esposizione all'interno e all'esterno dell'orario di attività praticato. (Ordinanza Città di Collegno 28 del 17 maggio 2020)
Mercati:
Da mercoledì 20 maggio tornano i banchi extralimentari.
Bar e ristoranti:
Il 23 maggio riaprono anche i bar, ristoranti e le altre attività di somministrazione di alimenti (resta consentito il servizio di asporto con le misure igienico sanitarie previste dal Decreto n. 57 Regione Piemonte).

Per tutte le attività valgono le Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative
stabilite dalla Conferenza Stato Regioni


Parchi, aree gioco, playground, aree cani

Prorogate fino al 25 maggio le limitazioni previste dal 4 maggio (Ordinanza Città di Collegno n. 29 del 17 maggio 2020)
Parchi e giardini: no uso aree attrezzate/giochi bimbi/playground, no feste o picnic, no consumo di cibo e bevande, no attività ludico ricreative o sportive di gruppo, sì attività motorie individuali.
Aree cani: 1 conduttore per volta per 10 minuti, eccetto area via Tampellini (3 conduttori per volta mantenendo le distanze)
Orti sociali: giorni pari orti pari - giorni dispari orti dispari - max 2 ore e obbligo di concessione al seguito


Spostamenti

Fino al 2 giugno 2020 sono vietati gli spostamenti tra Regioni e per l’estero, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o motivi di salute.

 

 

PROTOCOLLI (Allegati al DPCM del 17 maggio 2020)

 

 

LINEE GUIDA RIAPERTURA ATTIVITÀ ECONOMICHE (All. 17, Conferenza Stato-Regioni 16 maggio 2020)

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO