Covid-19 a Collegno: il Sindaco e l'Asl fanno il punto

Il Sindaco Casciano:«Ho colto l’occasione della consegna del gel igienizzante prodotto e donato dalla Tover, per incontrare e ringraziare personalmente gli operatori dell’ASL TO3 che quotidianamente si interfacciano con il Comune per la gestione della emergenza sanitaria».

«In questo periodo – ha spiegato il dott. Silvio Venuti,Direttore del Distretto Centro dell’ASL TO3 - l'attività delle cure e delle prestazioni sono mantenute ad alti livelli nonostante la situazione di difficoltà sanitaria e di rischio diffuso. Le infermiere garantiscono l’assistenza domiciliare nelle situazioni di necessità, assicurando l'effettuazione dei tamponi diagnostici e la cura alle persone affette dalle diverse patologie, offrendo rinforzo ai colleghi in ospedale e accompagnando il percorso delle dimissioni protette per sgravare il più rapidamente possibile i reparti ospedalieri».

L’unità di crisi del SISP - Servizio di igiene e sanità pubblica - diretta dal dott. Enrico Procopio, è il centro gestionale dell’ASL dei contagi da Covid 19, segue i casi di positività e le quarantene. «Siamo di fronte – ha spiegato Procopio – a un’emergenza che va gestita con precise regole, svolgiamo un lavoro meticoloso e accurato per seguire ogni cittadino e i suoi contatti nel nostro ruolo centrale di sorveglianza attiva».


«Abbiamo rispettato -dice il Sindaco - tutte le indicazioni delle ordinanze regionali, del sistema di Protezione Civile e delle Aziende sanitarie locali sulla diffusione puntuale dei dati per evitare tensioni e allarmismi troppo circostanziati. Oggi, visto che i dati son stati resi pubblici, si può riferire che il contagio nella nostra Città  si attesta a 79 casi positivi che son stati rilevati con tampone ma che si sa esser dato parziale, 68 persone in quarantena e 3 decessi, facendo rilevare che l'area metropolitana è più colpita rispetto alle valli e alle aree montane. Quindi per onorare il lavoro degli operatori sanitari e le famiglie colpite e coinvolte dal virus, ribadiamo l’importanza dell'isolamento, di seguire le regole per limitare al massimo le uscite attenendosi alle prescrizioni igienico-sanitarie. È l’unico modo per fermare il contagio e poterci concentrare sulla riorganizzazione della nostra comunità dopo questo duro momento»


Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO