Asporto, le regole per riprendere l'attività

CHI?
Le attività di ristorazione interessate (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) possono riavviare il servizio di asporto con una semplice email di comunicazione al Comune   indicando la denominazione dell’impresa e  la sede operativa, all’indirizzo:
ufficioattivitaeconomiche@comune.collegno.to.it

QUANDO?
L'asporto sarà consentito con orario dalle 6 alle 21, da lunedì 4 e fino al 17 maggio.

COME?
Gli esercenti dovranno garantire il rispetto delle seguenti disposizionì:
- divieto di consumare i  prodotti all’interno dei locali e di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi (DPCM 26 aprile 2020);
- in attesa dell’ingresso, la distanza minima in coda deve essere di 2 metri;
- il ritiro dei prodotti ordinati, precedentemente, deve avvenire per appuntamenti dilazionati nel tempo, allo scopo di evitare assembramenti all’esterno e consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta, assicurando che permanga il tempo strettamente necessario alla consegna e sempre rispettando le misure di cui all’allegato 5 del DPCM 26 aprile 2020;
- allo stesso modo è consentito l’asporto in quegli esercizi di ristorazione per i quali sia prevista la consegna al cliente direttamente dal veicolo;
- ogni cliente, così come il personale in servizio, dovrà indossare una mascherina;
- in ogni atto e movimento, gli individui presenti nei locali dell’esercizio dovranno mantenere la distanza minima di 2 metri.

SOSPENSIONE.
In caso di inadempienza da parte delle singole attività di una delle prescrizioni di cui al DPCM 26 aprile 2020 e al DPGR n. 49 del 30 aprile 2020, il Sindaco provvederà a sospendere immediatamente l’attività da asporto.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO