Cani

 
 
 

Adottare un cane

 

Chi desidera avere un cane può rivolgersi al rifugio cinofilo "Il Cascinotto" dove può ricevere gratuitamente un animale curato, vaccinato e sterilizzato da adottare.

La scelta di adottare un cane deve essere ragionata e condivisa da tutta la famiglia.

 
 
 

Iscrizione all'anagrafe canina

 

Il proprietario di un cane deve provvedere alla regolare iscrizione del cane all'Anagrafe canina entro due mesi di vita o dall'inizio della detenzione.
Prima di prendere un cane, a qualunque titolo, occorre accertarsi che l’animale sia stato identificato e iscritto all’Anagrafe canina.
Il proprietario deve comunicare all’Anagrafe canina, entro 15 giorni, anche l’acquisizione di un cane nato e identificato fuori regione, la cessione definitiva o la morte del proprio animale, oppure il suo eventuale cambio di residenza.

 
 

Detenzione e mantenimento dei cani

 

Detenere un cane comporta una serie di obblighi e di doveri. Chi ha un animale deve conoscere le sue caratteristiche fisiche ed etologiche ed essere informato sulla normativa vigente.
Il cane deve essere educato, in modo tale che il suo comportamento sia adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone ed animali del contesto in cui vive.
Il proprietario di un cane è sempre responsabile del suo benessere, controllo e conduzione e risponde, sia civilmente sia penalmente, dei danni o delle lesioni a persone, animali e cose provocate dall'animale stesso. Tra i vari obblighi, chi detiene un cane deve prendere ogni precauzione per impedirne la fuga e garantire la tutela dei terzi da aggressioni. In caso di necessità, il cane deve essere affidato a persone in grado di gestirlo correttamente.

 
 

Aree cani

 

Amare gli animali significa anche rispettare l’ambiente e comportarsi con senso civico.
Ai cani accompagnati, nel rispetto di quanto indicato nel "Regolamento Comunale per la tutela ed il benessere degli animali in città", è consentito l'accesso a tutte le aree pubbliche, ad eccezione delle aree delimitate e segnalate con appositi cartelli di divieto quali le aree giochi per bambini.



 
 

Mentre per lasciare correre libero il tuo cane, utilizza gli spazi appositamente realizzati siti in:

  • Via Villar Focchiardo - Leumann Terracorta
  • Via Roma - Santa Maria
  • Via Tampellini - Parco Dalla Chiesa
  • Via Sassi - Paradiso
  • Via della Croce - Villaggio Dora
 
 
 
 

Cani smarriti e ritrovati

 

Un cane che vaga nel territorio senza un padrone può essersi smarrito, può essere fuggito o, peggio, può essere stato abbandonato. In ogni caso costituisce un pericolo per gli altri e per sé stesso, soprattutto quando, muovendosi lungo una strada, può essere causa di un incidente.
Dunque è necessario intervenire!

Chi rinviene un cane vagante
 è tenuto ad informare la Polizia Municipale o altra Forza di Polizia. Gli stessi provvederanno ad allertare l’Associazione Amici degli Animali che provvederà al recupero dell’animale e al suo ricovero nel canile sanitario presente al Cascinotto. Qui vengono fornite le necessarie cure sanitarie e si provvede alla ricerca del proprietario consultando l'anagrafe canina.
I proprietari rintracciati sono chiamati dal canile sanitario per il ritiro dell'animale e sono tenuti a corrispondere le spese sostenute.

In caso di smarrimento del cane
 bisogna immediatamente avvertire la Polizia Municipale.

I cani che invece risultano privi di proprietario vengono sterilizzati e regolarmente iscritti all'anagrafe canina, quindi ospitati nel rifugio cinofilo del Cascinotto dove vi rimangono per tutta la vita oppure finché non vengono adottati. Il mantenimento degli animali privi di padrone nelle strutture sopra indicate è a carico del Comune.

Per segnalare il ritrovamento o smarrimento di un cane, visitare il seguente link:

 
 

Rinuncia di un cane di proprietà

 

Il proprietario di un cane che per gravi motivi di salute e/o economici sia impossibilitato di tenere con sé l’animale, NON può assolutamente abbandonare l’animale sul territorio, ma può richiedere l’autorizzazione a consegnare l’animale al canile municipale.
L’Amministrazione comunale accoglierà la richiesta limitatamente all’eventualità di posti disponibili in canile e previa delle verifiche da parte degli uffici competenti delle condizioni che determino la richiesta di rinuncia.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO