Coronavirus, aggiornamenti

 
 

 
 
 

ULTIMI AGGIORNAMENTI

22 maggio - Pubblicato il Decreto della Regione Piemonte n. 63 che stabilisce ulteriori obblighi per l'uso della mascherina e per l'apertura di bar e ristoranti.
17 maggio - Fase 2: riaperture, linee guida e protocolli.
17 maggio - Pubblicato il Decreto n. 57 della Regione Piemonte
17 maggio - Pubblicato il DPCM del 17 maggio con allegati i Protocolli per ogni settore.
17 maggio -Firmate le ordinanze della Città di Collegnon. 28 (ripresa attività parrucchieri ed estetisti) e n. 29 (proroga limitazioni aree verdi, aree cani e orti sociali)


16 maggio - Pubblicato il Decreto Legge 16 maggio 2020 (Fase 2, riapertura)

16 maggio - La Regione Piemonte comunica il calendario delle riaperture delle attività commerciali da lunedì 18 maggio e le linee di indirizzo concordate in Conferenza Stato Regioni.

Puoi fare una donazione sul contocorrente della Città di Collegno IBAN IT20 M020 0830 4150 0000 4408 080Tesoreria Comune di Collegno con causale obbligatoria “Donazione Emergenza Coronavirus”.

 
 

 
  1. 🖋 DPCM e documenti
  2. 📄 L'autocertificazione (nuovo modello del 23 marzo)
  3. 📞 Numeri utili
  4. 🍞 FARE LA SPESA
  5. 📲 Link utili a siti esterni
  6. 🚰 Prescrizioni igieniche da adottare
  7. 📅 Aggiornamenti precedenti
  8. 🚫 Elenco aree chiuse (ordinanza 5/2020)
 

DPCM e documenti 🖋

 

L'autocertificazione📄

 
 
 

Numeri utili 📞

Per gestire al meglio i flussi informativi invitiamo tutta la cittadinanza a utilizzare esclusivamente i seguenti canali ufficiali:

- 011 4015 801 (Collegno Ascolta)
- 011 4015 800 (Comune Amico Collegno per anziani e persone sole)
- 112 (Emergenza sanitaria)
- 800 192 020 (Richieste di carattere sanitario sul Coronavirus)
- 800 333 444 (Richieste di carattere NON sanitario sul Coronavirus)
- 1500 (Informazioni sul Coronavirus)
- Recapiti uffici comunali: CLICCA QUI

 
 

FARE LA SPESA 🍞

 

Link utili a siti esterni 📲

 
 
 

 

Prescrizioni igieniche da adottare 🚰

 
 

Aggiornamenti precedenti 📅

 
 
 

- 3 maggio. Firmata l'ordinanza con cui dal 4 maggio riaprono parchi, aree cani e orti sociali. LEGGI le condizioni d'uso.

- 3 maggio. Fase 2 a Collegno: pubblicato l'elenco delle riaperture e delle limitazioni valide sul territorio.

- 2 maggio. Pubblicato il Decreto n. 50 della Regione Piemonte che integra le disposizioni del DPCM del 26 aprile (CLICCA per leggere le f.a.q.). Nella giornata di domenica 3 maggio saranno rese note le modalità di applicazione delle disposizioni sul territorio di Collegno.

- 30 aprile. Pubblicato il Decreto n. 49 della Regione Piemonte con cui dal 4 maggio sarà possibile effettuare servizio d'asporto.

- 26 aprile. Pubblicato il DPCM con cui il Governo stabilisce linee guida per la "fase 2" e definisce i protocolli di sicurezza per i comparti che dal 4 maggio riapriranno.

- 22 aprile. Nei giorni del 25 aprile e dell'1 maggio tutti gli esercizi commerciali saranno chiusi. I mercati di Collegno saranno anticipati al pomeriggio del giorno precedente.

- 21 aprile. Nei giorni di martedì 21 aprile e di mercoledì 22 aprile (entro le 15.00) è possibile presentare la domanda per la SECONDA CHIAMATA dei buoni spesa. Leggi tutte le indicazioni.

- 14 aprile. A Collegno attivo il servizio presso il Cimitero per la "cura a distanza" delle sepolture. LEGGI



- 13 aprile. Firmato il Decreto n. 43 della Regione Piemonte che proroga fino al 3 maggio tutte le regole in vigore in questo momento. Restano chiuse anche le librerie, le cartolibrerie e i negozi di abbigliamento per l’infanzia.

- 10 aprile. Firmato il Decreto del Presidente del Consiglio con cui le misure attualmente in vigore vengono prorogate fino al 3 maggio. Il Dpcm stabilisce anche riapertura di librerie e cartolerie, negozi di vestiti per bambini e neonati, negozi per animali e sanitarie, a partire da martedì 14 aprile 2020.

- 10 aprile.Iniziata la consegna dei Buoni Spesa agli aventi diritto. Disponibile a questa pagina l' elenco delle attività commerciali convenzionate dove poterli spendere.


- 9 aprile. Pubblicati i Decreti 40 e 41 della Regione Piemonte. In particolare il n. 41 impone la chiusura delle attività commerciali dalle ore 13 di domenica alla mezzanotte di lunedì 13 aprile 2020.


- 8 aprile ore 12.00. Scaduti i termini per la richiesta dei buoni spesa da parte dei cittadini. Gli esercenti possono ancora aderire alla Solidarietà Alimentare entro le ore 12 di venerdì 10 aprile.

- Pubblicato il Decreto 39 della Regione Piemonte che limita l' accesso ai mercati a un solo membro del nucleo familiare e impone l' obbligo di mascherine e guantiper addetti alla vendita in tutti gli esercizi.

- Pubblicato il Decreto 36 della Regione Piemonte che proroga al 13 aprile le disposizioni dei decreti precedenti. Per approfondire le novità leggi i chiarimenti al Decreto 36.

- Solidarietà Alimentare: come ottenere i buoni spesa e i pacchi alimentari

- Avviso pubblico per gli esercenti ad aderire alla Solidarietà Alimentare.

- Pubblicato il DPCM dell'1 aprile che proroga fino al 13 aprile le disposizioni dei decreti precedenti.



31 MARZO

- Attività motoria e passeggiate con i figli: nuova circolare del Ministero dell'Interno.

- Sospesione procedimenti amministrativi e proroga validità di documenti di riconoscimenti, patenti di guida e titoli abilitativi. LEGGI L'AVVISO.

- Solidarietà alimentare: l’Amministrazione è al lavoro per definire le misure di Protezione Sociale che saranno attivate in seguito allo stanziamento dei fondi (263.414 euro) previsti dall'ultima Ordinanza del Capo di Protezione Civile. Ulteriori aggiornamenti saranno resi noti tramite i canali ufficiali.

- Cartolerie e cancelleria: in seguito al Decreto Regione Piemonte 35 del 29 marzo le cartolerie possono consegnare a domicilio, mentre la
cancelleria torna disponibile nei supermercati, edicole e tabaccai e negli altri esercizi che possono restare aperti.

- Come indicato dallo stesso Decreto 35 si raccomanda alle attività di vendita di beni alimentari e prima necessità di garantire l’accesso prioritario a medici, infermieri, OSS, membri di Protezione Civile, soccorritori e volontari muniti di tesserino di riconoscimento.

27 MARZO 2020


- AUTOCERTIFICAZIONE: Nuovo modulo
- DECRETO MISE DEL 25 MARZO 2020: Aggiornamento dell’allegato 1 del DPCM 22 marzo contenente l’elenco delle attività produttive essenziali
- CONSEGNA A DOMICILIO: Pubblicati i chiarimenti interpretativi del Governo e della Regione Piemonte (consultali qui) con cui si estende agli esercizi commerciali attrezzati di tutte le tipologie merceologiche la possibilità di consegnare i propri prodotti a domicilio. Invitiamo tutti gli esercizi commerciali attrezzati per la consegna a domicilio a iscriversi a NEGOZI A DOMICILIO scrivendo a comuneamico@comune.collegno.to.it comunicando i propri dati secondo il modulo di adesione disponibile qui .

25 MARZO 2020


- Disponibile il nuovo modello per l'autocertificazione
- Firmata una nuova ordinanza del ministero della Salute del 22 marzo 2020 (Scarica dal link sopra)- Pubblicato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 22 marzo (Scarica dal link sopra)
- Pubblicato il Decreto Regione Piemonte con nuove limitazioni (Scarica dal link sopra)
- Firmata l'ordinanza del ministero della Salute del 20 marzo 2020 (Scarica dal link sopra)

20 MARZO 2020


- Sospensione notifiche verbali: Al fine di poter fornire una corretta informazione pubblica, il Comando Polizia Municipale di Collegno ha ritenuto (per ragioni di opportunità) di SOSPENDERE l'esecuzione delle notificazioni dei verbali relativi a tutte le violazioni accertate dal 23 febbraio 2020. 
Tale sospensione sarà attuata fino al 15.4.2020 (salvo ulteriori proroghe) - D.L. 17.3.2020 - Art. 103/2°. La seconda novità molto importante concerne la possibilità di usufruire dello sconto del 30% per i verbali notificati/contestati dal 17.3.2020 (data di entrata in vigore del D.L.) se il pagamento è effettuato entro il 30esimo giorno dalla data di notifica.Tale disposizione avrà validità fino al 31.5.2020 (salvo ulteriori proroghe) - D.L. 17.3.2020 - Art. 108/2° .

18 MARZO 2020


- Disponibile la mappa e l' elenco dei negozi che consegnano a domicilio.

- Con Ordinanza n. 5 del 17/3/2020 a Collegno, a partire dal 18 marzo, tutte le aree verdi (parchi, giardini, aree fitness, playground), tutte le aree cani e gli orti urbani sono chiusi al pubblico (VEDI ELENCO).

- Il Ministero dell'Interno ha reso disponibile il nuovo modello per l'autocertificazione scaricabile da questa pagina, sezione Nuova Autocertificazione.


17 MARZO 2020


- Con Ordinanza n. 5 del 17/3/2020 a Collegno, a partire dal 18 marzo, tutte le aree verdi (parchi, giardini, aree fitness, playground), tutte le aree cani e gli orti urbani sono chiusi al pubblico.

- Il Ministero dell'Interno ha reso disponibile il nuovo modello per l'autocertificazione scaricabile da questa pagina, sezione Nuova Autocertificazione.

16 MARZO 2020


Gli esercenti di Collegno già attrezzati o interessati possono scrivere a comuneamico@comune.collegno.to.it indicando quali beni vengono consegnati e le modalità (orari, costo ecc...) e autorizzando al trattamento dei dati personali. Tutte le info qui: http://bit.ly/2QkPxQL

12 MARZO 2020


In base alle nuove disposizioni del Decreto dell'11 marzo 2020 è stato pubblicato l'aggiornamento della comunicazione agli esercenti: quali attività restano aperte e quali no.

11 MARZO 2020


Ore 18.30:Pubblicato l'elenco delle disposizioni per gli esercenti di Collegno valide fino a mezzanotte dell'11 marzo

Ore 16.00: Autocertificazione per gli spostamenti, come funziona?

- Spostarsi solo per motivi COMPROVATI di lavoro, salute, necessità.
- Portare sempre con sé il modulo in duplice copia (anche per spostamenti entro il proprio comune)
- Il modulo può essere compilato anche al momento del controllo.
- Una copia dell’autocertificazione viene acquisita dalle ffoo.
- Le ffoo possono richiedere ulteriore documentazione (es. lettera datore di lavoro)
- Ogni autocertificazione verrà esaminata,anche a posteriori.
- Le dichiarazioni non veritiere sono punite penalmente ai sensi degli art. 495 cp. Gli spostamenti immotivati sono puniti penalmenteai sensi dell'art. 650 c.p. salvo che il fatto non costituisca più grave reato.

10 MARZO 2020

ore 18.00: l'amministrazione comunica agli esercenti l'aggiornamento delle disposizioni previste dal Dpcm del 9 marzo 2020.

ore 15.00: sul sito della Presidenza del Consiglio sono pubblicate le risposte alle F.A.Q. sul Decreto #iorestoacasa.

9 MARZO 2020

La Presidenza del Consiglio dei Ministri approva il Decreto che uniforma le regole in tutta Italia, estendendo le disposizioni dell'articolo 1 del Decreto dell'8 marzo sull'intero territorio nazionale.

È vietata OGNI FORMA di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

- Divieto spostamenti se non per lavoro, salute o necessità con obbligo di autocertificazione;
- Scuole e università chiuse fino al 3 aprile;
- Bar e ristoranti aperti soltanto dalle 6 alle 18;
- Centri commerciali chiusi sabato e domenica;
- 
Stop a tutte le attività e manifestazioni sportive 
chiusi palestre, centri sportivi, piscine, centri benessere, centri termali, centri culturali, sociali e ricreativi;
- Aperti farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari.

Ogni spostamento delle persone fisiche deve essere comprovato, tramite autocertificazione da esigenze lavorative o situazioni di necessità o spostamenti per motivi di salute.


Restano valide le prescrizioni igieniche da adottare.

8 MARZO 2020

La Presidenza del Consiglio dei Ministri approva un nuovo Decreto. Le nuove misure riguardanti Collegno e la provincia di Torino sono contenute nell'articolo 2 mentre restano valide le prescrizioni igieniche da adottare.

LEGGI ANCHE: La lettera del Sindaco Casciano e dell'assessore Manfredi agli esercenti.

7 MARZO 2020

Ore 19.00: a Collegno e nell’area metropolitana torinese sono stati rilevati i primi casi positivi al test sul Coronavirus.

Il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (COC) attivo presso il Comando della Polizia Locale e l’unità di crisi del Servizio di igiene e sanità pubblica dell’AslTO3 sono in costante aggiornamento per il monitoraggio della situazione e il trattamento sanitario dei soggetti coinvolti direttamente e indirettamente.

Seguire le procedure evita inutili allarmismi e facilita il lavoro delle autorità locali e sanitarie impegnate nel gestire l’emergenza.

Sollecitiamo tutta la popolazione a rispettare le norme igienico-sanitarie per il contenimento del contagio, richiamando ciascuno al senso di responsabilità e alla massima cautela.



 
 

 

Elenco aree chiuse 🚫 (ordinanza 5/2020)

 

REGINA MARGHERITA

- giardino "Chazalettes" c.so Francia 111-113
- giardino“Rocco Scotellaro” V.le Gramsci (tra Via Battisti e via Sauro)
- Area verde c.so FranciaEx FIS, fra via Fiume e via C. Battisti
- Area verde c.so FranciaEx FIS, fra via Bolzano e via Fiume
- giardino “Martiri XXX Aprile”-fronte Scuola Moglia via Battisti ang.Via Trento
- area verde via Battisti ang. via Regina Giovanna
- p.zza I Maggio
- giardino via Trieste
- giardino “Dei Puffi” via Risorgimento ang. viaFoscolo
- giardino amicizia Sarospatak (fronte scuola Marconi) di via Bendini 40
- giardino " Collodi" via Picasso angolo via Deledda

SANTA MARIA

- aree fondo via Bruno Buozzi
- area verde via Catania – via Latina
- giardino “Atleti olimpici e azzurri d’Italia” via Montenero ang. Via Sauro
- piazza Neruda
- giardino c.so Papa Giovanni XXIII
- giardino Curletto di via Donizettifr. 42-44
- giardino amicizia Rocchetta S. Antonio via Donizetti ang. Via Lamarmora
- giardino via Bologna
- giardino via Rossini fr. 44
- giardino amicizia Neubrandemburg c.so Francia 238-242
- giardino"Guido Rossa" via Rossini ang. Via Roma

TERRACORTA

- giardino "De Andrè" via Susa ang. Via Cesana
- giardino amicizia Collegno-Volskj di p.zza Concordia
- giardino " Bimbi di Beslan" via Ulzio ang. via Condove
- giardino via Avigliana ang. via Moncenisio
- area cani via Villarfocchiardo

BORGATA PARADISO

- giardino Catarzi via Sassi ang. via Manzoni
- giardino “Peppino Impastato” via De Amicis fronte Farmacia
- giardino c.so Francia / Antony/ De Amicis
- giardino c.so Antony (chiosco bar)
- giardino di via Tasso
- Piazza Basaglia
- Giardino via Petrarca angolo via Galvani
- piazza S. Pertini
- giardino "Falcone e Borsellino"via Messina ang. Via Leopardi
- giardino "Romita" di corso Montello (da corso Francia a via Crimea)
- Piazza Aldo Moro (da via Crimea a via Vandalino)
- giardino “Vittime Foibe” - via Vandalino


SAVONERA

- giardino" Tina Anselmi"via Marzabotto fronte nr. civici4-6
- giardino amicizia "Collegno-Havirov" (area giochi+pista) via Villa Cristina

VILLAGGIO DORA

- giardino S.A.P. Squadre d’Azione Patriottica via La Pira
- piazza Spinello
- giardino "A. Spinelli" via Venaria ang. Via Pianezza
- giardino "Iqbal Masih"via Vittime di Bologna


CENTRO STORICO

- Parco gen. C.A. Dalla Chiesa
- giardino Cerdanyola via Martiri XXX Aprile
- parco Rimembranza via Martiri XXX Aprile
- giardino R. Atria via A. di Collegno


BORGO NUOVO

- giardino Vittime XI settembre
- giardino Matanzas, via Alpignano
- giardino piazza Che Guevara


ALTRE AREE

- Parco Agronaturale della Dora


Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO