Riapertura Cimitero, condizioni di accesso per la Fase 2

 

Dal 4 maggio 2020 il Cimitero di Collegno ha riaperto al pubblico. Queste le condizioni per accedere:

- L'accesso contingentato e regolamentato sarà garantito esclusivamente dall'ingresso principale campo VII, alla presenza del custode, con uscita dal cancello campo IV;
- Divieto di ogni forma di assembramento di persone l'accesso sarà garantito al massimo 100 persone contemporaneamente. ;
- Obbligo della distanza minima di un metro;
- Obbligo di indossare mascherine di tipo chirurgico o similari e guanti monouso;
- Per ogni feretro è consentita la permanenza nella sala del commiato e nella camera mortuaria al massimo di sei persone alla volta, compresi gli esecutori testamentari ai sensi dell’art.703 del codice civile, purché sia possibile rispettare la distanza minima di un metro tra i presenti;
- Sono consentite cerimonie funebri e commemorative all'interno delle aree cimiteriali, preferibilmente all'aperto, con la presenza di massimo 15 persone, purché sia possibile rispettare la distanza minima di un metro tra i presenti,  tra familiari, parenti e congiunti, e degli operatori delle imprese di onoranze funebri quest'ultimi dotati di adeguati DPI e degli operatori cimiteriali anch'essi dotati di adeguati DPI;
- Un fiore a distanza: attivo il servizio su prenotazione di consegna fiori da parte degli esercenti in modo che chi è impossibilitato a muoversi possa avvalersi di tale modalità;
- L'accesso degli operatori economici quali fiorai e marmisti dovrà avvenire dall'ingresso campo VII;
- L'accesso delle imprese edili, previo rilascio di idonea autorizzazione e comunicazione del custode, avverrà esclusivamente dal Campo IX.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO