Sottoservizi

 
  1. Gas - Lavori di ammodernamento dell'infrastruttura (Italgas)
  2. Prese antincendio - mappatura e manutenzione
 

 

Gas - Lavori di ammodernamento dell'infrastruttura

 

A partire dal 2020 Italgas eseguirà su tutto il territorio comunale i lavori di rinnovamento delle rete. Gli interventi si inseriscono all'interno di un piano di ammodernamento della rete ricadenti su gran parte del territorio della Città, suddiviso in 4 aree geografiche su cui interverranno contemporaneamente le squadre di Italgas.

I lavori saranno realizzati secondo un cronoprogramma che ha l’obiettivo di assicurare la viabilità e di ridurre al massimo i disagi per i residenti. Il programma è stato elaborato tenendo conto delle possibili interferenze con altri cantieriattualmente presenti sul territorio comunale, in particolare quelli per il prolungamento della linea 1 della metropolitana di Torino.

Area 1 - colore rosso
Area 2 - colore verde
Area 3 - colore blu
Area 4 - colore giallo

L'investimento consentirà il rinnovo di gran parte dell'infrastruttura e coinvolgerà le strade e le vie evidenziate, secondo il colore corrispondente all'area, nella mappa qui di seguito ed elencate nell'allegato

 
Mappa delle vie interessate

Prese antincendio - mappatura e manutenzione

 

In aggiunta alla gestione ordinaria degli impianti antincendio, sopra e sotto suolo, nel 2020 la Città di Collegno tramite il Settore Lavori Pubblici ha avviato un censimento completo, con interventi di manutenzione straordinaria sulle prese antincendio non funzionanti, al fine di garantire la loro efficienza, funzionalità e visibilità. In particolare:

1 - Localizzazione delle prese attraverso la tracciatura pozzetti con vernice rossa epossidica
2 - Riparazione Idranti su rete antincendio della zona industriale Produttiva P.I.P.
3 -Ripristino punti presa non funzionanti
4 - Installazione diidonea segnaletica verticale antincendio in conformità alle norme UNI applicabili ed alle disposizioni legislative vigenti, al fine di garantire, in caso di emergenza, la tempestiva individuazione degli impianti/prese “sottosuolo” e “soprasuolo” rilevate.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO