Orti sociali, prorogate di un anno le assegnazioni

 

Durante la seduta di mercoledì 3 febbraio la giunta ha stabilito una proroga di un anno delle concessioni, per tutti gli assegnatari degli orti sociali della città di Collegno.

Soddisfatti gli assessori alle Politiche sociali Maria Grazia De Nicola e all’Ambiente Enrico Manfredi: «Il periodo del Covid ha colpito duramente la nostra popolazione, in particolare quella più anziana, limitandone la libertà di movimento e gli spostamenti. Ci sembra corretto concedere a tutti gli assegnatari un anno di proroga, per recuperare la mancata possibilità di fruizione della scorsa stagione agraria, durante il lockdown più rigido. Avere più tempo per coltivare gli orti significherà anche recuperare quegli importanti momenti di aggregazione e di costruzione di socialità che rappresentano lo scopo primario di questa politica dell'amministrazione».

Il Sindaco Francesco Casciano  conclude: «È un periodo complicato, bisogna star vicino alle persone, il distanziamento fisico deve essere compensato con ĺ'attenzione e le buone relazioni di comunità».

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO