Il punto sulla rigenerazione strutturale ed energetica della piscina Bendini

 

I lavori di rigenerazione strutturale, impiantistica ed energetica della piscina comunale Bendini sono stati avviati in data 15 settembre 2020, finanzatida fondi comunali e da un importante contributo del Bando regionale POR FESR vinto dalla Città di Collegno.

L'intervento previsto è stato orientato dall'analisi della Vulnerabilità Statica e Sismica dell'edificio che ha accertato l'esigenza del rifacimento di alcuni elementi strutturali, quali lastre e travi di copertura di tutto l'edificio comunale e il relativo adeguamento antisismico, attivando la richiesta di finanziamento Conto termico (Leggi: Che cos'è il Conto termico?) e inserendo il potenziamento dell'impianto fotovoltaico per raggiungere l'importante certificazionenZEB ("nearly Zero Energy Building", edificio a consumo energetico quasi nullo). 


Il cantiere è stato parzialmente sospeso in attesa del riscontro del GSE (Gestore dei servizi energetici) proprio per il riconoscimento della quota del Conto Termico. La domanda, avanzata già nel mese di agosto 2020, avrebbe dovuto avere riscontro entro 60gg, ma le attività del Gestore sono risultate rallentate. Il contributo di € 355.138,77 è stato comunicato a fine febbraio pertanto sono in fase di predisposizione gli atti per l'affidamento delle opere strutturali richieste dal GSE.

I lavori procederanno con la rimozione del manto di copertura e con il consolidamento dei pilastri; la fine lavori ed il seguente collaudo delle strutture ed impianti sono stimati entro dicembre 2021.

La riapertura dell'impianto sarà stabilita nel nuovo bando per la gestione dell'impianto natatorio.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO