INCENTIVI PER L’ACQUISTO DI BICICLETTE ELETTRICHE - Progetto ViVO

immagine della locandina

E' aperto il Bando per l'assegnazione di incentivi economici in favore di cittadini e lavoratori dei Comuni della Zona Ovest di Torino - Collegno, Alpignano, Buttigliera Alta, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria Reale, Villarbasse - nell'ambito del Progetto “VI.VO: Via le Vetture dalla zona Ovest di torino” – che intendono acquistare una bicicletta elettrica a pedalata assistita nuova di fabbrica, finanziato dal Programma nazionale sperimentale per la mobilità sostenibile casa-scuola casa-lavoro del Ministero dell’Ambiente. 

Possono fare domanda di contributo, per un massimo di 250 euro, tutti i residenti o i lavoratori che posseggono almeno uno dei seguenti quattro requisiti: 1) dimostrino di dover percorrere più di 10 km per gli spostamenti periodici casa-lavoro 2) dimostrino di dover impiegare più di 30 minuti utilizzando i mezzi di trasporto pubblico per gli spostamenti periodici casa-lavoro  3) facciano parte di un nucleo familiare proprietario di un’auto con motorizzazione diesel fino all’euro 5 o benzina euro 0 ed euro 1 4) intendano ridurre il numero delle auto possedute dal nucleo familiare e diano evidenza della rottamazione. 

 Sono finanziabili esclusivamente le seguenti biciclette ad uso urbano, non sportivo: biciclette da città (city-bike), biciclette pieghevoli, minibici, gravel bike e mountain bike il cui uso non sia prevalentemente sportivo e il  cui prezzo di acquisto sia inferiore a 1.500 euro (comprensivo di IVA), cargo bike adibite esclusivamente al trasporto di persone. Sono escluse dal contributo le persone giuridiche e le imprese, ivi comprese quelle rivenditrici dei veicoli oggetto degli incentivi (in tale ultimo caso anche i loro legali rappresentanti o delegati).

Qui di seguito sono elencato tutti i documenti necessari per aderire all'iniziativa:

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO