Benvenuta Università

Foto Unito

a Collegno dal 15 ottobre


Ore 10.30 Ritrovo al Parco della Rimembranza (Scuola Primaria Boselli)
Ore 11.00 Portale Juvarra Certosa Reale, intervengono:

Il Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Torino Gianmaria Ajani
Il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino
Il Direttore Generale dell’ASLTO3 Flavio Boraso
Il Sindaco di Collegno Francesco Casciano

Inaugurazione nuova sede dell’Università di Torino a Collegno
Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Parteciperanno gli allievi della scuole di Collegno di ogni ordine e grado

 

Si avvicina l’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università di Torino che a Collegno porta il Corso di Scienze della Formazione Primaria. L’appuntamento è per il 15 ottobre alle 10,30. La cartellonistica stradale è aggiornata e c’è gran fermento. Ma non solo! La città è entusiasta per la destinazione di 200 mila euro al progetto “Certosa”.
<È stato approvato dalla I Commissione del Consiglio Regionale il programma biennale di investimenti per beni culturali e turismo 2018/2019, che darà la possibilità ai comuni di migliorare nel complesso l’offerta culturale e turistica regionale – spiega il Sindaco di Collegno Francesco Casciano - Dei 12 milioni di euro previsti, 200 mila saranno destinati ad opere di intervento strutturali per il complessivo recupero della Certosa Reale>. Saranno fondi che verranno destinati, in accordo con Asl To3 <per realizzare un punto di accoglienza all’ingresso della Certosa che consisterà nella creazione di un ufficio informazioni che ripercorrerà la storia del sito e sarà di orientamento al turista nella sua scoperta>.
<Il punto di accoglienza sarà sistemato all’interno della Certosa - aggiunge Matteo Cavallone assessore di Collegno alla Cultura - nelle stanze dei padiglioni a fianco del portale dello Juvarra. In questo modo contiamo di rendere la Certosa un luogo ancor più attraente, con la possibilità per i visitatori, per gli studenti e le loro famiglie di avere informazioni sui percorsi e sulla storia di questo gioiello storico e architettonico della Città, che potrà essere ancora di più un polo di attrazione per il turismo e non solo>.
Grande soddisfazione espressa dal consigliere regionale Andrea Appiano della commissione IV Sanità e politiche Sociali che ricorda <Era fine giugno. Insieme a Umberto D'Ottavio e al direttore generale della AslTo3 facevamo una visita delle parti più “nascoste”, ma forse proprio per quello più affascinanti della magnifica Certosa di Collegno, come il chiostro. Subito dopo ci siamo incontrati col Sindaco di Collegno, Francesco Casciano>. <Forte della sua passione per la città – prosegue Appiano – ci ha illustrato alcuni progetti dell’Amministrazione Comunale per l’ulteriore valorizzazione della Certosa. Nel mese di settembre, insieme abbiamo incontrato il vice presidente e l’assessora alla Cultura della Regione, per valutare l’ipotesi di un contributo economico. La Giunta Regionale, su parere positivo della commissione bilancio di lunedì scorso, nell’ambito di un piano complessivo di investimenti per diversi monumenti piemontesi, destinerà euro 200 mila alla città di Collegno per il progetto “Certosa”. Ed è bello che accada proprio quest’anno, a 40 anni dalla legge Basaglia. Che dire. Siamo contenti di aver valorizzato un bene importante del nostro territorio>.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO