Il logo del comune di Collegno
<ottobre 2017>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345

ART BONUS

Art Bonus


Detrazioni fiscali del 65% sui contributi per riqualificare Sala della Arti, Stazionetta Villaggio Leumann, Stireria dell'ex Ospedale Psichiatrico e a sostegno delle attività della Biblioteca Civica

Contribuire a riqualificare i luoghi della cultura cittadini e, contemporaneamente, beneficiare di detrazioni fiscali del 65 per cento. Tutto questo è stato reso possibile dall'Art Bonus, il credito d'imposta previsto dal decreto legge del 31 maggio 2014, convertito in legge il 29 luglio 2014, n. 106.

Da quest'anno quindi, i cittadini e le imprese potranno fare donazioni dirette per il restauro di beni culturali e avere un sconto fiscale da detrarre, in tre anni, dall'Irpef. Nello specifico ogni contribuente che dona dei soldi per la manutenzione, la protezione e il restauro dei beni culturali e dei teatri pubblici o per il sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura (sempre di proprietà pubblica) potrà detrarre dalle tasse parte della somma versata. La detrazione è pari al 65 per cento per gli importi pagati nel 2014 e nel 2015 e del 50 per cento per le donazioni effettuate nel 2016. La somma che si potrà scontare, comunque, non potrà superare il 15 per cento del reddito imponibile, per i contribuenti privati, e lo 0,5 per cento dei ricavi annui, per le imprese.

La Giunta comunale, così come previsto dal decreto Cultura, ha individuato gli interventi relativi ai beni culturali, di proprietà comunale, da finanziare con i fondi provenienti dalle erogazioni liberali:

 

La Stazionetta Leumann, la Stireria e la Sala delle Arti sono stati riconosciuti d'interesse artistico con provvedimenti della Sovrintendenza per i Beni e le Attività Culturali.

 

"Per questa Amministrazione Comunale - spiega il Sindaco Francesco Casciano - salvaguardare il proprio patrimonio architettonico e culturale significa sostenere e promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio. La scelta è caduta su luoghi importanti per la nostra identità cittadina, come la Sala delle Arti, il Villaggio Leumann e la Biblioteca Civica. Art Bonus rappresenta un'occasione concreta per dare una a Collegno, per farne un luogo sempre più bello e accogliente".

 

"Abbiamo scelto - dichiara l'assessore alla Promozione della Città Matteo Cavallone - di sostenere siti importanti per la città, alcuni molto frequentanti come la Biblioteca e altri da scoprire come la Stireria. Sono luoghi che danno forza al nostro sistema culturale, che vanno sostenuti e incentivati. Con una donazione da oggi è possibile farlo".
Chi volesse donare le somme per questi interventi, potrà effettuare un bonifico sul seguente conto: TESORERIA DEL COMUNE DI COLLEGNO - UNICREDIT BANCA S.p.A. (indicare il bene che si intende finanziare).

Per ottenere la detrazione del 65 per cento sarà poi sufficiente conservare la ricevuta del versamento ed esibirla in sede di dichiarazione dei redditi.

L'ammontare dei contributi e le modalità di utilizzo saranno costantemente aggiornati e resi pubblici attraverso una pagina specifica del sito internet del Comune: www.comune.collegno.gov.it

 

Link al sito ufficiale Art Bonus del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo